Festa San Benedetto

S_Benedetto_2018FESTA DI SAN BENEDETTO
Domenica 15 LUGLIO 2018
Come già da alcuni anni la festa di san Benedetto si caratterizza anche quest’anno come festa della parrocchia e intende coinvolgere tutta la comunità portandola a vivere un felice momento di clima familiare. Offriamo in anticipo il programma della festa per agevolare l’organizzazione e la preparazione.

Programma:
Ore 8.00 – Benedizione delle croci e partenza della processione dalla chiesetta di san Benedetto. Lungo via Selve si farà sosta ai 2 capitelli del Sacro Cuore e di San Gaetano per le Rogazioni e le benedizioni delle campagne e dei luoghi del lavoro. Saranno graditi i fiori per onorare le sante immagini. Gratitudine speciale verso coloro che adornano abitualmente i nostri capitelli, presenze importanti della devozione comune e personale, che hanno una lunga storia e vegliano sulle nostre vite.
Ore 10.00 – Santa Messa in quartiere a San Biagio.
Ore 11.30 – Aperitivo.
Ore 12.30 – Pranzo comunitario ( 5 euro a persona ).
Ore 14.30 – Trofeo dell’Amicizia.

CrociLe croci
E’ più che probabile che a sapere cosa sono e a cosa servano le croci sia solo la componente adulta della nostra comunità… E anca e anca! Per farle i contadini un tempo usavano rami abbastanza sottili,diritti, lunghi, dalle venature altrettanto diritte e dalla corteccia facilmente asportabile. Le piante che avevano queste caratteristiche (ad es. il gelso o il sambuco) venivano potate in occasioni come questa, anche se fuori stagione. I rami erano ridotti in bacchette di un metro suppergiù che, una volta pelate, venivano incise con una lama alla distanza di una spanna da uno dei capi. Nella fessura longitudinale ottenuta veniva infilata a mo’ di braccio orizzontale una stecca di 25-30 cm. dello stesso legno, predisposta. Si appuntiva l’altro capo e si aveva pronta la croce. Se ne producevano tante quante servivano, facendo il conto degli angoli dei campi, degli orti o dei giardini che si volevano porre sotto la protezione e la benedizione delle croci . Si portavano alla chiesa in mazzo legate, talvolta ornate di intagli fatti a mano col coltello, talvolta unite a un mazzolino di fiori campestri o di giardino. Profumavano bianche come denti di cane. Ai bambini non serviva spiegare: guardavano curiosi tutto, capivano i gesti semplici ed eloquenti. Catechesi sulla fiducia in Dio.

Il Trofeo dell’Amicizia
Quella di quest’anno è la 3^ edizione: come recita il titolo, si tratta di una competizione finalizzata, più che a vincere un titolo di gloria o di prestigio, a sviluppare l’amicizia tra le persone della comunità e tra le frazioni:
- San Benedetto (via Selve e via san Benedetto),
- San Biagio (quartiere di san Biagio),
- La Croce (via Ponte Rialto, via delle Terme, via 4 Novembre)
- Praglia (via Euganea, via Jula, via Rialto, vicolo Speronetto).
I partecipanti dei 4 quartieri, contrassegnati ciascuno da un colore, rispettivamente verde, nero, rosso, giallo, si sfideranno nei ‘Giochi di contrada’: giochi tradizionali, praticati una vota in gruppo nelle ore di svago. Anche questa del gioco era occasione educativa: alla manualità, all’agilità, alla precisione, al rispetto delle semplici regole della vita di gruppo, alla buona relazione con gli altri, all’amicizia, al perdono, alla generosità. O perlomeno era occasione per esserlo. Ma di sicuro oggi questo vuol essere: occasione per far crescere l’amicizia tra noi. Amicizia, sacramento del Paradiso.

Il grazie a Danilo
La festa di san Benedetto diventa anche l’occasione per dire grazie al Cav. Danilo De Franceschi che ha curato con amore e gratuità la chiesetta di San Benedetto alle Selve. Una cura e una dedizione ereditata da suo padre e accolta come “vocazione” di vero servizio. Ringrazieremo Danilo con un segno che rappresenta la riconoscenza di tutta la comunità parrocchiale di Praglia nel momento in cui egli sente il bisogno di consegnare ad altri volontari questo servizio delicato e prezioso.


Festa San BenedettoProcessione di San Benedetto
Domenica 16 Luglio 2017 la tradizionale festa di San benedetto con la processione per via Selve. Anche quest’anno la processione si concluderà nel Parco di Educazione Stradale a San Biagio. Tutta la comunità è invitata ad unirsi alle Selve per onorare San Benedetto patrono d’Europa e titolare della Scuola d’Infanzia “San Benedetto”.
Programma:
Festa San benedetto 2017Ore 8.00: Ritrovo alla Chiesa di San Benedetto
Processione: Dalla Chiesa di San Benedetto, lungo via Selve, entrando in quartiere al Parco di Educazione Stradale.
Ore 10.00: Eucaristia al Parco di Educazione Stradale
Ore 11.30 Aperitivo per tutti
Ore 12.30 Pranzo comunitario: Costo a persona € 5,00
14.30 Trofeo dell’amicizia. I giochi “de na volta” saranno i protagonisti della sfida tra i 4 quartieri della parrocchia

Tutta la comunità in festa
Domenica 16 luglio celebriamo la figura di Benedetto da Norcia coinvolgendo tutta la comunità parrocchiale per offrire l’esperienza dei valori antichi che stanno alla radice della nostra identità di credenti nel territorio di Praglia. Un tesoro prezioso sempre da riscoprire, vivere e condividere.

Dalla chiesetta delle Selve
Come già l’anno scorso la celebrazione ha inizio alle ore 8.00 alla chiesetta delle Selve, dedicata a san Benedetto con la benedizione delle croci che ciascuno può preparare e portare. La processione si muove per via Selve fino al quartiere di San Biagio.


Festa San BenedettoProcessione di San Benedetto
Domenica 10 Luglio 2016: la tradizionale festa di San benedetto con la processione per via Selve. Quest’anno la processione si concluderà nel Parco di Educazione Stradale a San Biagio. Tutta la comunità è invitata ad unirsi alle Selve per onorare San Benedetto patrono d’Europa e titolare della Scuola d’Infanzia “San Benedetto”.

Programma:
Ore 8.30: Ritrovo alla Chiesa di San Benedetto
Processione: Dalla Chiesa di San Benedetto, lungo via Selve, entrando in quartiere al Parco di Educazione Stradale.
Ore 10.00: Eucaristia al Parco di Educazione Stradale
Dopo la Messa offerta dell’aperitivo.
Pranzo comunitario: all’aperto secondo lo stile “porta e condividi”.
zughi de na voltaPomeriggio: “Zughi de ‘na volta”: competizione all’aria aperta tra le frazioni della nostra parrocchia.
Giochi semplici che facevano divertire le generazioni di un tempo ma ancora preziosi per stare insieme. Le tre frazioni delle Selve, di San Biagio e della Croce si contenderanno i premi e la vincita in un ritrovato clima paesano.

Vai alla fotogallery