Catechesi – archivio 2014/15

Campi di formazione
Dal 18 al 23 luglio 2015:  in seminario Minore a Rubano, si svolgerà il Camposcuola vocazionale per i ragazzi delle superiori e per coloro che hanno frequentato il gruppo Davide durante l’anno. Sarà un’esperienza di servizio e momenti di spiritualità, gioco e tanto altro… 

Dal 25 luglio al 2 agosto 2015: nello scenario di Siusi allo Sciliar (Bz), viene proposta la Scuola Nazionale per formatori all’Evangelizzazione e alla Catechesi, rivolta in particolare ai responsabili e collaborati a livello diocesano e locale, ai formatori e coordinatori dei gruppi dei catechisti e agli operatori che desiderano verificare la loro pratica formativa.


Martedì 23 giugno 2015 – Orientamenti pastorali  2015-2016
La Diocesi presenterà gli orientamenti pastorali per il prossimo anno,  alle 20.00, a Rubano presso il Seminario Minore.


Tuo Padre ed io ti cercavamo (Asiago 18-21 giugno 2015)
La catechesi dell’iniziazione cristiana dei fanciulli e dei ragazzi si rivolge anche ai loro genitori per accompagnarli nella riscoperta della fede e nell’azione educativa. È importante prepararsi, tenendo conto del mondo dell’adulto, dei suoi percorsi di vita e di fede, della situazione odierna. L’ obiettivo è offrire al catechista i riferimenti essenziali per:
· incontrare i genitori come adulti sulle strade della fede (2014);
· sostenere i genitori come educatori della fede dei figli (2015). L’iscrizione avviene attraverso l’Ufficio catechistico della propria diocesi. Info: 049 8226103, 049 8226103.


MERCOLEDI' 17 GIUGNO 2015 – ore 20.45 a TEOLO – nuovo cammino ICFR
Appuntamento per tutti gli accompagnatori e i catechisti del nuovo cammino ICFR (Prima Evangelizzazione e Primo Tempo). Il cammino dell’iniziazione cristiana sta producendo importanti cambiamenti nella catechesi parrocchiale. La formazione sia dei catechisti che degli accompagnatori dei genitori diventa una priorità decisiva per il buon esito dell’impegno.

Sabato 6 giugno 2015 – mostra “Donatello svelato”: una gita piacevole Un bel gruppo di genitori e bambini del gruppo catechismo di seconda elementare (primo discepolato) si è trovato sabato 6 giugno a Praglia per partire alla volta di Padova, per visitare la mostra “Donatello svelato”. … Arrivati a Padova, raggiungiamo dopo una breve passeggiata Piazza Duomo e il Museo Diocesano, dove ci aspetta Francesca, la nostra guida simpaticissima, ma soprattutto ben preparata. Una cosa è subito chiara: i bambini sono curiosi, interessati… e fanno molte domande. Francesca ci accompagna attraverso le cantine (che bel fresco!) fino alla splendida Sala dei Vescovi, con i suoi affreschi su tutti i muri. Ed ecco che ci attende… Donatello con tre crocefissi monumentali.  Ci sediamo ai piedi del primo che – come ci spiega Francesca – non è il primo in ordine cronologico, ma il crocifisso che apre la mostra. È di una bellezza mozzafiato, grandi e piccoli rimango letteralmente colpiti dalla perfezione delle proporzioni, dalla sofferenza che si vede sul volto di Gesù. Francesca ci racconta che di questo crocefisso di legno di pioppo, che normalmente si trova nella Chiesa di Santa Maria dei Servi a Padova, si appreso solo nel 2008 che fosse del Donatello. Era, infatti, conosciuto prima come “il crocifisso del miracolo”, visto che le cronache raccontano che nel 1512 il corpus trasudava sangue! È stato restaurato di recente, durante i secoli fu dipinto varie volte fino ad apparire quasi nero. I bambini intervengono, con osservazioni, idee… e soprattutto domande, qualcuna lascia a bocca aperta perfino la cara Francesca, che si impegna a dare una risposta comprensibile a tutti.  Poi ci fa scoprire un altro crocefisso, sempre di legno, ma molto diverso dal primo, un’opera giovanile dell’artista. Francesca ci racconta una storia divertente, che parla dell’amicizia tra Donatello e Brunelleschi, ma anche di bravura artistica. Infine c’è il crocefisso che solitamente si trova sopra l’altare maggiore nella Basilica di S. Antonio. La differenza si vede subito: non è di legno, ma di bronzo, un materiale scuro, quasi nero, ma con la capacità di riflettere la luce e di far risaltare così i dettagli. Semplicemente spettacolare. Francesca spiega che questo crocefisso, a differenza del primo, non esprime solo la sofferenza, ma già la vicinanza a Dio Padre, ci parla di risurrezione e salvezza. La nostra visita al Museo si conclude con una piccola presentazione tramite computer delle varie fasi dei restauri, cosa alla quale i bambini sono molto interessati. Abbiamo visto non solo quanto Donatello sia stato bravo a rappresentare i vari volti di Gesù in punto di morte, ma che Gesù è stato uno di noi, un grande amico che non si è risparmiato per il nostro bene! Un’esperienza che alla ripresa del catechismo ad Ottobre – quando ai bambini viene consegnato il loro, personale crocifisso! – sarà senz’altro utile. D.G.


Giovedì 4 giugno 2015 - Revisione catechismo e animazione
Alle ore 21.00 in patronato, riunione di tutti i catechisti, gli accompagnatori e gli animatori. Alla fine di un anno ricco di impegni e attività serve una verifica unitaria. E’ necessaria la presenza di tutti per un confronto senza deleghe e prezioso anche in vista del prossimo anno sui temi:
1. Il positivo dell’ esperienza.
2. I limiti della proposta nei contenuti, nel metodo e nella collaborazione. 3. Proposte utili per il futuro e verifica della disponibilità personale al servizio per il prossimo anno.


LUNEDI’ 18 e MERCOLEDI’ 20 MAGGIO 2015 - Per gli accompagnatori dei genitori

Alle ore 20.30 presso il centro parrocchiale di Rubano, serate di formazione sul Vangelo di Marco per gli ACCOMPAGNATORI DEI GENITORI che quest'anno hanno vissuto la Prima Evangelizzazione. Il prossimo anno sarà incentrato sulla scoperta di Gesù attraverso il Vangelo di Marco e i genitori saranno invitati a far conoscere il Vangelo ai loro bambini …


CredoIO CREDO
Sabato 9 maggio 2015: i bambini del primo discepolato, a conclusione dell’anno di cammino di conoscenza di Gesù con il Vangelo di Marco, attorniati dalla comunità parrocchiale, hanno ricevuto il CREDO degli APOSTOLI dalle mani dei loro genitori. I bambini sono:
Giorgia B., Carlo C., Enrico C., Valentina C., Sabrina D., Ilaria G., Janosch G., Petra M., Annie N., Emma R., Martina R., Lucrezia Benedetta R., Giada S., Silvia S., Victoria T.,  Sara T., Asia Z.

Prossimi appuntamenti:
- DOMENICA 7 GIUGNO 2015: festa delle famiglie alla SMA … segue lo stile di quella dello scorso settembre… L’invito è allargato alle famiglie della catechesi e del rinnovato cammino ICFR.

- MERCOLEDI' 17 GIUGNO ore 20.45 a TEOLO: Appuntamento per tutti gli accompagnatori e i catechisti del nuovo cammino ICFR (Prima Evangelizzazione e Primo Tempo).


credoSabato 9 maggio 2015 – Consegna del simbolo della fede
Alle ore 19.00 nella cripta in patronato, ci sarà il rito della consegna del CREDO ai bambini del I° discepolato. E’ un rito del cammino della nuova iniziazione cristiana dei bambini. Essi hanno ricevuto il Vangelo di Marco all’inizio dell’anno per incominciare a conoscere Gesù.
Ora viene loro consegnato il simbolo della fede nella quale sono stati battezzati. Lo riceveranno di sera, dai loro genitori con la comunità, in un clima che ricorda la Veglia Pasquale.

 

Sabato 25 aprile 2015 – Ritiro di prima comunione
I bambini di terza elementare e i loro genitori sono invitati al ritiro di preparazione alla PRIMA COMUNIOME che si terrà nel Centro Convegni dell'Abbazia. L'appuntamento è per le ore 15.00 e la conclusione è prevista alle 17.30 con un momento conviviale che introduce alla grande gioia della festa.

Giovedì 29 gennaio 2015
Tempo di programmazione Animatori e catechisti in riunione giovedì 29 gennaio per puntualizzare la programmazione degli impegni comunitari per il periodo che ci separa dalla Pasqua. Importante per la catechesi e l’animazione è convergere nella celebrazione e nella condivisione dei misteri della nostra fede.

Catechisti e animatore in cammino nella collaborazione …

Finite le feste natalizie, entrati nel nuovo anno, il cammino della comunità continua. Mercoledì 14 gennaio 2015 si riuniscono i catechisti e gli animatori impegnati a fianco delle famiglie per accompagnare i bambini e i ragazzi della parrocchia nel cammino di scoperta di Gesù e nella crescita dell’esperienza della fede.
Nell’incontro ci sarà un primo bilancio del cammino compiuto e la proposta di percorso per giungere alla Pasqua. La collaborazione di tutte le componenti della comunità cristiana qualifica e rende efficace la proposta educativa e formativa delle giovani generazioni.

… in cammino con il vicariato e la diocesi
Il cammino catechistico vicariale ci invita a riflettere sui tre grandi cambiamenti di prospettiva della catechesi.
La prima prospettiva è missionaria. Ovvero il coraggio del primo annuncio fiducioso della potenza del Vangelo che suscita la fede facendo ardere il cuore delle persone.
La seconda prospettiva è quella del nuovo modello di iniziazione cristiana in chiave catecumenale. Il Catecumenato battesimale proposto come processo formativo e vera scuola di fede.
La terza prospettiva centra l’annuncio sugli snodi fondamentali dell’esistenza umana. Si tratta di partire dalla persona e dalle sue esigenze di unità attraverso gli ambiti della vita affettiva, del lavoro, della festa, della fragilità umana, della tradizione e della cittadinanza.

Il cammino dei catechisti
Mercoledì 3 dicembre 2014 si è tenuto l’incontro vicariale dei catechisti per riflettere e per confrontarsi sull’esperienza in atto e per condividere orientamenti comuni. Sono emersi tre temi su cui i gruppi parrocchiali potranno continuare la loro riflessione:
1. Il primo annuncio della fede
2. Il nuovo itinerario di iniziazione alla fede
3. La priorità della relazione e della vita nella esperienza della fede.

Sabato 22 novembre 2014 alle ore 15.00 – 17.00

INCONTRO Genitori dei bambini del primo discepolato (II elementare)
Per camminare insieme ai bambini nella crescita e nella conoscenza del Signore Gesù
Il cammino riprende insieme ai bambini per dare continuità ai primi passi dell’anno scorso.
C’è stato un primo tempo che è servito per incontrarsi, conoscersi e condividere alcuni temi importanti.
Nonostante tutto sono stati incontri molto utili.
Ora c’è un secondo tempo, chiamato “Primo discepolato”, in relazione al cammino dei bambini.
Prevede alcuni incontri che favoriranno una sempre più adeguata accoglienza della proposta di fede, che si rinnova insieme all’iniziazione dei nostri figli.
In particolare ci sarà:
- l’ opportunità di approfondire la nostra fede con libertà e gioia;
- la possibilità di accompagnare i nostri figli nel cammino di fede;
- un’occasione per fare comunità.

 

INIZIO DELL'ANNO CATECHISTICO

Quando comincia l'autunno il contadino pensa già alla seminagione, che racchiude in sé un gesto semplice, affascinante e carico di infinita speranza.
La semina, nella sua semplicità, richiede, comunque, attenzione ed esperienza.
Non tutti i semi, infatti, vanno seminati allo stesso modo e nello stesso periodo.
Quando poi il seme germoglia e comincia a generare le prime foglie, l'attenzione del contadino si trasforma in cura amorosa e vigile.
I primi tempi di vita della pianta infatti sono molto più delicati della seminagione stessa, perché i piccoli arbusti sono ancora teneri, esposti a numerosi rischi e basta un niente perchè muoiano.

1. SABATO 18 OTTOBRE ORE 15.00 in patronato, incontro dei genitori dei bambini delle elementari e dei ragazzi delle medie per la presentazione del nuovo anno catechistico:
1. Il progetto “catechesi”
2. Le tappe fondamentali
3. L'assicurazione NOI
4. Formazione delle classi
5. Giorno e orario
6. Incontro con i catechisti e gli animatori
7. Varie  …

2. DOMENICA 19 OTTOBRE ORE 9.15 Eucaristia con genitori e figli e mandato ai catechisti e animatori:
Le classi, dalla III elementare alla Il media, incominceranno gli incontri di catechismo il 25 ottobre alle ore 15.00.
La prima e la seconda elementare seguiranno il nuovo itinerario della iniziazione cristiana. I loro incontri saranno concordati tra genitori, accompagnatori e catechisti.

QUASI UNA SFIDA
La nostra parrocchia, come tante altre della diocesi, affronta il secondo anno di questo nuovo progetto di iniziazione dei bambini. La novità più rilevante e impegnativa, quasi una sfida, riguarda i genitori e la figura degli accompagnatori. Mentre i bambini si raccolgono attorno ai catechisti, i genitori si incontrano tra loro insieme agli accompagnatori.
Non si tratta di un incontro di catechismo per i genitori ma di un momento prezioso per conoscersi, per condividere il cammino dei bambini e meglio accompagnarli nella crescita alla fede, per riflettere e crescere nell’amicizia e nella solidarietà.
In particolare per i bambini di Il elementare inizia Il secondo tempo, chiamato "Primo discepolato”. Per i genitori si tratta di continuare Il percorso iniziato per favorire una sempre più adeguata accoglienza della proposta di fede, che si rinnova insieme all'iniziazione dei loro figli. In particolare si offrirà:

  • - l’opportunità di approfondire la propria fede attraverso l'incontro con la Parola di Dio nella scoperta o riscoperta della persona di Gesù, di Dio suo Padre e della loro presenza nei sacramenti e nella Chiesa;
  • - la possibilità di crescere nella disponibilità ad accompagnare i propri figli nel cammino di fede;
  • - un'occasione per elaborare un incontro con la comunità parrocchiale.

L'adesione libera di quanti accolgono la proposta diventa una ricchezza per la parrocchia che si trova a ripensarsi comunità evangelizzata ed evangelizzante: per questo essa si pone in ricerca, si lascia interrogare, impara ad accompagnare e si attiva per preparare e offrire itinerari ai genitori.

 

Incontri formativi per Catechisti
“Conoscere Gesù per riconoscersi in Lui”
Negli incontri programmati per i catechisti l’obiettivo è quello di incontrare Gesù attraverso l’immersione nella sua Parola. Incontrare Lui per riconoscersi in Lui. Questa esperienza rende il catechista anzitutto un testimone del proprio incontro con il Signore.
La meraviglia, lo stupore e la forza che muove il cuore in quell’incontro, diventano gli elementi più efficaci e diretti per comunicare alle giovani generazioni la bellezza inspiegabile del Vangelo.
Prossimi incontri in patronato:
- sabato 4 ottobre ore 15.00
- venerdì 10 ottobre ore 20.45

 

ANIMATORI E CATECHISTI CERCASI

! Nessuna risposta !

La comunità ha bisogno di “operai” perché la messe è molta!
L’apertura dell’anno catechistico è alle porte e ci sono classi scoperte. Mancano sia i catechisti che gli animatori. L’appello è rivolto a giovani e adulti che hanno coscienza della bellezza di quanto hanno ricevuto e dell’importanza vitale di trasmettere i valori e le esperienze essenziali della vita alle nuove generazioni. A quanti accolgono l’invito e desiderano dare il loro servizio, la parrocchia si impegna ad offrire sostegno, accompagnamento e aiuto.
Gli incontri formativi di sabato 27. 9, del 4 ottobre e di venerdì 10 ottobre avranno per tema “Conoscere Gesù per riconoscersi in Lui”.

 

ANIMATORI E CATECHISTI
Riunione
Mercoledì 17 settembre 2014, ore 20.45

Si avvicina l’inizio del nuovo anno catechistico e associativo.
Tutti i catechisti e gli animatori sono invitati ad un primo incontro di programmazione e organizzazione.