Catechesi

GRUPPO COPPIE
Giovedì 17 gennaio 2019, alle ore 20.45 in patronato si ritroverà il gruppo coppie che lavorerà sul confronto tra attese e realtà, e precisamente con la seguente tematica: dai sogni di partenza  (amore, famiglia, gioia di coppia…) alla realtà di oggi.  Come sognavamo e come oggi viviamo la vita insieme. Il confronto innescherà un processo di consapevolezza, di chiarimento, di maturazione.


REGULA BENEDICTI
Mercoledì 16 gennaio 2019, alle ore 15.00 in patronato avrà luogo l’incontro mensile intorno alla Regola di san Benedetto, che avrà l’obiettivo di verificare la motivazione di ogni scelta, se nella verità del cuore cerchiamo Dio o noi stessi o altro.


SPIRITUALITA' PER ADULTI
Mercoledì 19 dicembre 2018 – a villa Immacolata di Torreglia dalle ore 9.30 alle 16.00 ci sarà la giornata di spiritualità per gli adulti. Chi desidera partecipare può contattare  il numero di don Luigi di Teolo 348 8707751


LECTIO DIVINA
Giovedì 20 dicembre 2018, alle ore 20.45 presso la saletta del Patronato a Praglia, lectio divina nell’approssimarsi del Santo Natale. Saranno proposte alla meditazione le letture della domenica 4^ di Avvento. Nella fuga del tempo, la liturgia sacra ci dona a profusione La Parola che rimane e ci fa crescere nel nostro cuore, nella consapevolezza della nostra fede. Tutta la comunità è invitata.


PAURA DELLA LUCE E DELLA GIOIA
Venerdì 14 dicembre 2018 – alle ore 15.00 incontro di preghiera sul tema della paura della luce e della gioia. Sembra impossibile che qualcuno abbia paura della luce e della gioia, invece molti preferiscono l’ombra e la tristezza, tanto che i loro volti appaiono bui e tristi. La preghiera offre la possibilità di alzare lo sguardo verso la gioia e di vedere chiaro.


INCONTRO FAMIGLIE
Giovedì 13 dicembre 2018, santa Lucia. Alle Lucie in festa gli auguri affettuosi di tutti.  Alle ore 20.45 il Gruppo Famiglie, che è in fase di formazione, si riunirà per riflettere attorno ai temi della relazione coniugale e della responsabilità genitoriale.


REGOLA DI SAN BENEDETTO
Mercoledì 12 dicembre 2018 - alle ore 15.00 in patronato saranno presentati i capitoli 58 e 59 della Regola inerenti l’accettazione dei fratelli. I criteri dettati dal padre dei monaci sono diversi da quanto si potrebbe pensare e sono condotti dallo spirito di lungimiranza e di sapienza.


InfeconditaL’INFECONDITA’
Venerdì 7 dicembre 2018
, ore 15 in teatro, scuola di preghiera. Il tema è la paura dell’infecondità. La paura cioè che la nostra vita non serva a nulla, non lasci il segno. La paura che non resti traccia d’amore. Provare paura non aiuta. Serve capire ciò che ci spaventa e trovare una via di uscita, il coraggio della gioia.


PAURA DI AMARE
paura di amareVenerdì 30 novembre 2018, sant’Andrea apostolo (auguri affettuosi agli e alle Andrea), ore 15 in teatro, scuola di preghiera. Il tema è la paura di amare. La paura avvolge anche il bisogno più profondo e il desiderio più grande: l’amore. Conoscerne la natura è già un primo passo per conoscere noi stessi e per vincerla.


liberta_preghieraLIBERTA’ E PREGHIERA
Venerdì 23 novembre 2018
, in patronato alle 15.00 incontro di scuola di preghiera. Il tema dell’incontro è “la paura della libertà”. La preghiera è esperienza di liberazione, di libertà da quanto ci opprime e ci impedisce di vivere ciò che desideriamo e che il nostro cuore cerca ed ama. Nella preghiera attingiamo forza per uscire dai legami che ci imprigionano e ci apriamo all’immensità dell’amore che con cui Dio ci avvolge gratuitamente. La preghiera è la forza che scioglie le catene che ci impediscono di volare verso l’alto, verso la luce della vita.


SCUOLA DI PREGHIERA – LA PAURA DELL’ALTRO
Venerdì 16 novembre 2018
, in patronato alle 15.00 incontro di scuola di preghiera. Il tema dell’incontro è “la paura dell’altro”. Pregare perché le nostre relazione con gli altri superino le paure da cui nascono i giudizi, i pregiudizi, i  rifiuti, gli abbandoni e l’aggressione … e si giunga ad amare l’altro come noi stessi. Si tratta di un’esperienza coinvolgente in cui il vissuto con le sue gioie e le sue prove è messo a confronto con la fede e la preghiera.


SCUOLA DI PREGHIERA
Venerdì 9 novembre 2018
, alle ore 15.00 in patronato, scuola di preghiera. Il tema verterà sulla paura dell’ignoto. Ciò che non conosciamo istintivamente, fin da piccoli, ci riempie di timore e anche ora, che siamo un po’ cresciuti, ci portiamo dentro questa sconosciuta forza che ci fa tremare e che non sappiamo talvolta controllare. E’ quindi un argomento che in misura diversa ci riguarda e che ci dà una mano a conoscere meglio noi stessi. E la preghiera, nel gioco delle forze, è una carta vincente per chi sa ricorrere ad essa e affidarsi.


Preparazione al battesimoMercoledì 24 ottobre 2018
PER IL BATTESIMO – alle 19.00 incontro di preparazione al battesimo dei bambini. Sta prendendo forma l’impegno della comunità ad essere grembo che genera alla vita nella fede. Gli incontri di preparazione infatti sono condivisi con famiglie che hanno già vissuto il dono del Battesimo per i loro figli. Gli incontri come la celebrazione avvengono in gruppo e in seno alla comunità. Celebrare privatamente il battesimo limiterebbe la portata del suo significato.


anno_pastorale_18-1921 Ottobre 2018 – IL SEMINATORE USCI’ A SEMINARE… (3 parte)
Comunità, carismi, ministeri.
 I laiciTutti i cristiani ne sono corresponsabili sulla base della loro chiamata battesimale. Ciascuno è chiamato ad un ruolo, ad una collaborazione nella comunità per l’utilità comune. “Lo Spirito Santo arricchisce tutta la Chiesa che evangelizza anche con diversi carismi. Essi sono doni per rinnovare ed edificare la Chiesa” (Evangelii Gaudium). Il servizio del credente si esprime anche nei luoghi della vita quotidiana: “l’affettività, le scelte di vita, la spiritualità, l’attenzione alle tematiche sociali, al lavoro e alle povertà” (Lettera dei giovani), la politica, l’economia, il tempo libero…ambienti dove la semina del Vangelo farà fiorire la terra. In vista di questo nuovo orientamento, vanno sostenuti dei cammini formativi per i laici nei vicariati e nelle diocesi, per aiutare a vivere il servizio comunitario con competenza.
I presbiteri. – Anche per i parroci è necessario rinnovare il modo in cui svolgere il loro ministero. Da una visione clericale è necessario passare alla valorizzazione di ciò che è decisivo della loro missione. Il pastore deve essere sollevato da incombenze pratiche e gestionali per favorire la dimensione relazionale, di ascolto, di vicinanza e di discernimento. Riconoscere e sostenere i carismi, affidare i diversi servizi pastorali, essere guida spirituale della comunità. Della sua identità fa parte la competenza nel celebrare, l’annuncio autorevole della Parola, la formazione teologica.
La parrocchia.- In quanto soggetto ecclesiale essa è un tessuto di variegate identità in armonia: spesso essa si arricchisce della presenza di persone che vivono la consacrazione religiosa, di gruppi, di movimenti e associazioni ecclesiali, di diaconi permanenti, la vita delle comunità ha bisogno di tutte queste testimonianze che possono assumere ruoli e ministerialità specifiche, previa una attenta riflessione.(continua)


Sabato 20 ottobre 2018 – CATECHESI AL VIA
  alle ore 15 in patronato i fanciulli e i ragazzi delle classi 3^ ,4^ ,5^ elementare e 1^ e 3^ media dell’Iniziazione Cristiana sono attesi per il loro primo incontro. Tutti vivranno questa fase fondamentale della loro crescita spirituale accompagnati dai catechisti, dagli animatori e dai genitori.
E’ la comunità il grembo che genera alla fede ed  è una responsabilità cui tutti siamo chiamati, soprattutto con la nostra preghiera e la nostra testimonianza di fede.
I ragazzi di 5^ elementare  quest’anno riceveranno i sacramenti della Cresima e dell’Eucaristia.


anno_pastorale_18-1914 Ottobre 2018 – IL SEMINATORE USCI’ A SEMINARE… (2 parte)
Volti nuovi di parrocchiaI volti rinnovati delle parrocchie. Nel documento pontificio Evangelii gaudium (la gioia del Vangelo) è detto:” La parrocchia … può assumere forme molto diverse che richiedono la docilità e la creatività missionaria del pastore e della comunità”.
E’ una proposta che va accolta dagli organismi di comunione,in particolare dal Consiglio Pastorale Parrocchiale appena eletto, cui è dato il compito di avviare processi realmente ecclesiali.
La vocazione comuneCiascuna parrocchia ha un suo volto, ma tutte hanno in comune la vocazione battesimale, che accomuna tutti i cristiani. In virtù di essa tutti possono riscoprire “la gioia che riempie l’esistenza di chi incontra Gesù e il dono del Battesimo, così da essere testimoni credibili, sereni e coerenti” (Lettera post sinodale dei giovani di Padova).
Il bene che è in tutti - La parrocchia deve essere una comunità dove  i talenti e le diversità si compongano in un ambiente fraterno, ospitale, accogliente, dove possa germogliare il bene che è in tutti. Il Vangelo si annuncia in pienezza dove la fede è affettuosa, dove ci si prende cura l’un l’altro, si vive la fraternità,  in relazioni aperte che hanno al centro l’incontro con Gesù.
Il cuore della parrocchiaIl cuore della parrocchia è l’ascolto, il confronto con la Parola di Dio e la celebrazione dell’Eucaristia. Il Sinodo dei giovani auspica “Eucaristie preparate con cura e amore”. Infine le parrocchie diventano evangelizzanti se offrono una proposta spirituale e formativa di qualità e motivante. Non stazioni di servizio, ma “presenza ecclesiale nel territorio, ambito dell’ascolto della parola, del dialogo, dell’annuncio, della carità generosa, dell’adorazione e della celebrazione (Evangelii Gaudium). (continua)


anno_pastorale_18-197 Ottobre 2018 – INIZIO ANNO PASTORALE 2018-19
IL SEMINATORE USCI’ A SEMINARE… (1 parte)
Tracce di cammino – E’ questo il titolo delle tracce di cammino della diocesi di Padova per il nuovo anno pastorale, che si inaugura oggi 6 ottobre con la Assemblea Diocesana in cattedrale attorno al vescovo Claudio.
Seminare il Vangelo – Le comunità parrocchiali sono invitate a convertire il loro essere e il loro camminare per divenire come il seminatore, annunciatrici del Vangelo.  Esse rispondono così all’invito fatto da Gesù prima dell’Ascensione al cielo e da papa Francesco nell’ Evangelii Gaudium. La “Chiesa in uscita missionaria” è la Chiesa che semina il Vangelo, che ritorna ad evangelizzare.
La semina – Il nuovo orizzonte dell’evangelizzazione segue tre piste:
* riconoscere l’intera comunità come grembo che genera alla fede;
* rivolgere una rinnovata attenzione agli adulti;
* integrare armoniosamente annuncio, liturgia e carità.
Come seminare – La buona semina non incomincia dal parlare ma dall’ascoltare. Ci è richiesto di partire dall’ascolto delle domande delle persone. Inoltre, la buona semina parte dalla domanda  sul “come essere” e non sul “cosa fare”. Parte cioè dai pensieri e dagli atteggiamenti di ascolto e di accoglienza da maturare in noi per rendere buone le nostre relazioni. In questo senso l’annuncio libero e gratuito del Vangelo produce una umanizzazione rinnovata, uno stare bene di tutti con tutti. (continua)


Incontro_battesimi2° incontro di preparazione al sacramento del Battesimo
Martedì 17 aprile 2018 - alle ore 19.30, in patronato, 2° incontro per i genitori, padrini e madrine di preparazione al sacramento del Battesimo per i loro bambini. E’ sempre opportuno chiedersi cosa ne abbiamo fatto del nostro Battesimo, per riscoprire la grande dignità che con esso Dio conferisce a noi, creature fatte a sua immagine. Battesimo, chiamato anche Illuminazione: nessun timore quando il principe delle tenebre oscura la storia. Gesù, Luce del mondo, ha detto ai suoi: “Voi siete la luce del mondo”. Da quel giorno, degno del nostro personale ricordo, compleanno della nostra rinascita, siamo abitati dallo Spirito di Dio, che ci ha fatti figli , affratellati nel sangue di Cristo, come membra vive della sua famiglia, eredi del suo Regno. Dall’acqua battesimale siamo risorti con la dignità di sacerdoti (per offrire noi stessi), Re (per servire) e profeti (per annunciare la Parola). Tutti, non uno escluso. A pensarci … E non è tutto.


IN PARTENZA PER FACEN
Domenica 25 febbraio 2018 -  La 1^ media oggi si reca con i genitori e le catechiste a Facen di Pedavena presso la comunità di Villa San Francesco (CIF di Venezia), per realizzare una Via Crucis in vetro, nel laboratorio di vetro fusione all’interno della comunità, sotto la guida della volontaria responsabile. L’opera dei ragazzi troverà la sua destinazione nella cappellina del catechismo adiacente il teatro.


Scuola di preghiera – quaresima 2018
Ogni venerdì di quaresima dalle 15.30 alle 18.00, in patronato scuola di preghiera: La preghiera come risorsa per la conversione.


Incontro genitori IV elementare
Sabato 3 febbraio 2018 - alle ore 15 i genitori dei bambini di IV elementare sono convocati a Praglia per l’incontro in vista della 2^ celebrazione penitenziale dei loro figli, che avverrà domani, domenica 4 febbraio alle ore 16.00, nel salone attiguo al patronato, con la consegna del Precetto dell’amore.


Regola san Benedetto
Mercoledì 17 gennaio 2018, incontro sulla Regola di san Benedetto. L’incontro si svolgerà come al solito in tre momenti:
· verifica dell’interiorizzazione degli insegnamenti messi a fuoco nel precedente incontro;
· presentazione del nuovo tratto della regola;
· confronto e condivisione sui temi esposti.


La I Confessione dei bambini
Sabato 13 gennaio 2018 alle ore 15.00 i genitori dei bambini che si preparano alla prima Confessione secondo il cammino dell’Iniziazione Cristiana si incontrano per accompagnare i loro bambini al grande appuntamento con l’amore misericordioso del Padre che si dona nel Figlio Gesù Cristo. Aiutare i bambini a prendere contatto con la loro coscienza richiede anche di coltivare la crescita della coscienza stessa attraverso l’assunzione consapevole di comportamenti e, soprattutto, l’interiorizzazione dei motivi che sostengono le scelte, cioè i valori guida della vita.


Scuola di preghiera
Venerdì 15 dicembre 2017 alle ore 15.30 in patronato, ultimo incontro della scuola di preghiera.  Si completa così un itinerario già iniziato l’anno scorso con il Padre Nostro e proseguito quest’anno con il Cuore della preghiera ossia il luogo in cui pregare. Non tanto un luogo fisico quanto la dimensione interiore indicata da Gesù e definita “segreto”.


Lectio divina
Giovedì 14 dicembre 2017 alle ore 20.45, in patronato, il gruppo Lettori propone una lectio divina in preparazione al Natale sul tema: Riconoscere Gesù in mezzo a noi.
Soffermarci una sera in semplice ascolto della Parola del Signore per uscire dal ritmo frenetico del fare per assaporare la Parola della speranza che porta pace e ridona energia e speranza costituisce una offerta preziosa per costruire vita e rinascere ogni Giorno con il Signore accanto a noi.


Regola di san Benedetto
Mercoledì 13 dicembre 2017 alle ore 15,00, in patronato, continua la lettura e il commento della Regola di San Benedetto. Non si tratta di uno studio accademico quanto di unna lettura condivisa e attenta a cogliere le indicazioni utili per la crescita spirituale e umana nella vita quotidiana.


Primo rito penitenziale
Domenica 3 dicembre 2017 inizia l’Avvento e i bambini del Terzo Temo (4 elementare) della Iniziazione Cristiana celebrano alle ore 16.00 il primo rito penitenziale in vista del sacramento della Confessione. Tutta la comunità è invitata alla celebrazione per condividere e ripensare la propria esperienza di riconciliazione sacramentale.


A.A.A. prima elementare
Sabato 25 novembre 2017 alle ore 15.00, in patronato sono invitati tutti i bambini di 1 elementare della parrocchia con i loro genitori. Si tratta del primo incontro di proposta del cammino di Iniziazione Cristiana.
Presentazione alla comunità
Domenica 26 novembre 2017 alle 9,15, in chiesa a Praglia, presentazione dei bambini del Primo Annuncio (1 Elementare) a tutta la comunità.
Inizia così l’impegno per la comunità parrocchiale e per le famiglie di questi bambini il cammino della iniziazione alla fede.


La preghiera nel cuore
Venerdì 24 novembre 2017 alle ore 15.30 in teatro, incontro di preghiera. Una ricerca del luogo delle relazioni profonde e vere, cioè il cuore, per poter entrare e vivere la propria relazione con Dio. Una preghiera quindi che vive nel cuore e che anima la vita attivando il cuore e la sua forza di amare. Nel cuore incontrare il Signore per rimanere in una relazione d’amore filiale ed elaborare relazioni d’amore con i fratelli.


consegna croceConsegna della croce
Domenica 19 novembre 2017 alle ore 17.30 tutta la comunità è invitata al rito della Consegna della Croce ai bambini del primo discepolato (3 elementare).
Questo rito segna una tappa importante del cammino di Iniziazione Cristiana dei nostri bambini. Essi riceveranno dai genitori una croce da portare al collo, il simbolo dell’amore di Dio rivelato e donato da Gesù nella sua morte e risurrezione. Questo è anche il simbolo della fede della nostra comunità cristiana invitata a partecipare per esprimere questa importante consegna della propria fede battesimale.


scuola preghieraLa scuola di Preghiera
Venerdì 17 novembre 2017 alle ore 15.30 in teatro, incontro di preghiera. In continuità con lo scorso anno, gli incontri costituiscono una piccola scuola di preghiera. Partendo dagli insegnamenti di Gesù, raccogliendo l’esperienza spirituale biblica e la tradizione cristiana si entra nella viva esperienza di preghiera centrata sul cuore, luogo interiore e segreto in cui il Padre vede. Nel cuore incontrare il Signore per rimanere in una relazione d’amore filiale ed elaborare relazioni d’amore con i fratelli.


Primo discepolatoPrimo discepolato
Domenica 12 novembre 2017 alle ore 9.00 i bambini del 1 discepolato (2 elementare) vivranno il loro primo grande momento del cammino di Iniziazione Cristiana. Faranno il loro ingresso solenne in chiesa dalla porta principale. Un ingresso simbolico che li aiuta a vivere l’incontro con Gesù “porta” della casa del Padre. Durante l’Eucaristia riceveranno in dono il Vangelo da leggere con i genitori in famiglia per incominciare a conoscere Gesù da vicino per seguirlo come discepoli.


Cammino_S_AntonioSul Cammino di Sant'Antonio 
Sabato 21 ottobre 2017 i ragazzi di 1 media con la catechista e gli animatori saranno sul cammino di s.Antonio per iniziare il percorso di questo nuovo anno.
Organizzazione: 
h 15.00 ritrovo a Praglia e preghiera con le altre classi se è veloce
h 15.05 partenza con le macchine in direzione Galzignano via Pianzio, cantina Selmin
h 15.20 inizio del cammino
h 15.40 arrivo al Roccolo Benato, catechesi, giochi, merenda
h 16.20 partenza per il parcheggio del cimitero di Torreglia alta, dove daremo appuntamento ai genitori per le 16.30/16.40.


Iniz_cri_2017-18Iniziazione Cristiana
Sabato 14 ottobre 2017 alle ore 15.00, in patronato riprendono gli incontri di Iniziazione Cristiana per i ragazzi del Primo Discepolato:
1 tappa, i ragazzi di 2 elementare
2 tappa, i ragazzi di 3 elementare
3 tappa, i ragazzi di 4 elementare
4 tappa i ragazzi di 5 elementare

La 4 tappa
Quest’anno il cammino raggiunge una tappa importante, la 4 tappa. I ragazzi di 5 elementare  vivranno l’effusione dello Spirito Santo nel sacramento della Cresima e la Comunione sacramentale per la prima volta a Pasqua. Questi ragazzi, dopo aver percorso tutte le tappe previste dal cammino di Iniziazione, con la forza sacramentale incominceranno gli esercizi di fraternità, ossia la vita di comunione.

Catechisti + animatori + genitori
Questo cammino dei ragazzi, affidato alla cura di catechisti e animatori, vede coinvolti in prima persona i genitori come i veri catechisti dei loro figli. Per questo riprenderanno anche gli incontri di accompagnamento dei genitori con cadenza mensile anche se non tutti i mesi.

Primo annuncio
Gli incontri del Primo Annuncio rivolto ai bambini di 1 elementare partiranno a gennaio. A novembre ci sarà la fase preparatoria con i genitori.

Catechismo
Prima media: Sabato 14 ottobre ore 15.00, in patronato.
Seconda media: gruppo cresimandi ore 18.00, in patronato.
L’incontro del gruppo di 2 media che si prepara al sacramento della Cresima, in accordo con i genitori dei ragazzi è stato fissato alle ore 18.00 per facilitare la partecipazione di tutti i ragazzi dato che questa è una tappa molto importante del loro cammino.


Apertura dell’anno Pastorale
Domenica 1 ottobre 2017 la comunità parrocchiale celebrerà l’apertura dell’anno Pastorale 2017-18.
Alle ore 09.15 l’Eucaristia con la presenza di tutte le classi del cammino catechistico e dell’iniziazione cristiana con genitori, catechisti, animatori e accompagnatori; gli associati al N.O.I, alla Caritas e a tutti i gruppi attivi in parrocchia.
Ore 10,45 incontro catechisti/genitori per la presentazione del percorso catechistico insieme alle catechiste, agli animatori e agli accompagnatori.
Ore 12,30 pranzo comunitario, momento di condivisione e di amicizia nel clima della festa e della gioiosa espansione del profumo della fraternità.
Ore 14,00 presentazione delle attività parrocchiali di ciascun gruppo operante nella nostra comunità. Un momento informativo per dare a quanti desiderano offrire anche solo un’ora alla settimana del loro tempo la possibilità di conoscere spazi di impegno e di volontariato.
Ore 14,30 tombola con l’obiettivo di raccogliere qualche soldo per le attività del nuovo anno. Tutti sono invitati a partecipare. E’ indispensabile prenotare il pranzo contattando le seguenti persone:
- Bar del patronato di Praglia
- Sig. Stefano De Franceschi 347/4563812  sdefranceschi@libero.it
- Sig.ra Cinzia Pepato 349/6074174
- Sig.ra Nicoletta Pegoraro 328/8023820
- Sig.ra Susanna Spini  3295361348
SI ACCETTANO ADESIONI FINO AL 25  SETTEMBRE


Catechesi – archivio 2014/15
Catechesi – archivio 2015/16
Catechesi – archivio 2016/17