A.C. – Giovanissimi – Giovani

Campo Issimi 2018CAMPO MOBILE GIOVANISSIMI 2018
Quest’anno non ci sarà un camposcuola per i giovanissimi ma un cammino dal 16 al 19 agosto 2018. Il cammino diventa la scuola di vita all’insegna dell’avventura e della scoperta.  Gli obbiettivi sono:
1.  La strada come percorso verso la libertà.
2.  Il gruppo come luogo in cui sentirsi liberi.
3.  L’amicizia quale relazione per costruire un’ avventura.
Il cammino si svolge in Lessinia provincia di Verona e prevede una media di 6 ore al giorno di camminata. Alcune notti saranno in tenda, altre in rifugio. Le cene saranno in rifugio, i pranzi saranno al sacco.
Un furgone seguirà il cammino portando tende, sacchi a pelo, vestiario e rifornimento vari.
La spesa si aggira sui 150 €
Info: Damiano Rampazzo 3484736369


AC 2017-18Raccolta AC 2017-18
Tempo di raccolta per l’Azione Cattolica che propone il Tesseramento aperto a tutte le età. Il tesseramento costituisce un atto importante che segna l’adesione e l’appartenenza ad un progetto di servizio prezioso per la comunità intera. Inoltre offre mezzi, tempi ed eventi a cui attingere esperienza e opportunità di crescita e di condivisione. Esso è anche il modo per sostenere l’Associazione nel suo servizio e nella sua presenza nella nostra comunità.
Bambini e ragazzi fino ai 13 anni: € 13
Giovanissimi da 14 a 17 anni:      € 16
Giovani da 18 a 29 anni:             € 20

Adulti dai 30 anni e oltre:      € 28
Info.:  Ilenia 3421107904 – Laura 3455920662


CAMPO GIOVANISSIMI 2017
Pietro_SelvaIl tema
Questo campo, con l’assistenza di don Antonio, sarà un opportunità per accrescere l’autonomia, la capacità progettuale e decisionale. In campo per imparare il senso della responsabilità ed essere autenticamente liberi:
Liberi da ogni dipendenza …
Liberi con le proprie risorse …
Liberi per un progetto …
Pietro_Selva_2 Il luogo
San Pietro in Selva, paesino a 300 m. nel cuore dell’Istria croata, ospiti della comunità dei monaci di San Paolo Eremita guidata da P. Eusebio. Luogo verdeggiante e tranquillo circondato da boschi e colline punteggiate da borghi e paesini.

Le attività
Primo giorno: contatto con l’ambiente, sapersi adattare alla situazione lasciando ogni dipendenza acquisita;
Secondo giorno: giornata dell’acqua, contattare le emozioni liberi dalle paure per essere e sentirsi OK;
Terzo giorno: escursione etnologica, la scoperta della diversità come ricchezza e possibilità di accrescimento dell’esperienza e della conoscenza;
Quarto giorno: l’arte della quiete, saper stare con se stessi in pace con tutto;
Quinto giorno: sosta nella natura; la natura come risorsa della persona e della comunità, da conoscere, tutelare e vivere;
Sesto giorno: scendere in profondità, individuare le strutture portanti di un progetto di vita per orientare le proprie risorse verso l’obiettivo;
Settimo giorno: incontro con gli eremiti, i progetti e le scelte dell’impossibile per essere originali e non fotocopie;
Ottavo giorno: ritorno a casa, alla realtà del quotidiano per misurarsi con la concretezza.
Per informazioni: Tommaso – 3473750489;  Davide - 3475991042


Giovani_riconciliazioneINCONTRO GIOVANI
Domenica 22 gennaio 2017 alle ore 15.00, incontro del gruppo giovani sul tema La riconciliazione: 12 passi verso il perdono autentico. In questo primo incontro del nuovo anno sarà presentato anche il progetto per l’estate: sulle orme di San Paolo. Il cammino di riconciliazione diventa sequela del Signore alla luce del cammino del vangelo  portato da san Paolo a tutti gli uomini.


Campo Invernale medie e giovanissimi
Martedì 3 gennaio 2017 partono i campi invernali dei ragazzi delle medie e dei giovanissimi a Ludaria di Rigolato in provincia di Udine. Si concluderanno il 6 gennaio, giorno dell’Epifania, per riprendere il cammino a Praglia con nuove risorse e nuovi obiettivi. Un vero dono nel cammino dell’inverno, anzi una sosta, sperando di trovare la neve, per condividere momenti intensi e indimenticabili. Nella stessa casa ma con attività e programmi distinti, i ragazzi e i giovanissimi con i rispettivi animatori, proseguiranno il cammino iniziato da tempo aggiungendo un nuovo tassello al progetto di vita e di amicizia che accomuna tutti.


 

Campo_giovanissimi_8-14_ago-2016

Giovanissimi a Boniprati (TN)
Lunedì 8 agosto 2016 ha inizio il campo scuola dei giovani dei primi anni delle superiori della nostra parrocchia. Sono una ventina, accompagnati da 3 animatori con l’assistenza di un cuoco e di don Antonio. Il campo giovanissimi è molto importante per la costruzione della comunità. L’esperienza di vivere insieme, di gustare l’amicizia nella 

gratuità e nel servizio reciproco, la riflessione e l’avventura sono elementi di grande valore che creano identità  e aggregano. Gli animatori hanno lavorato sodo per preparare una esperienza bella, gioiosa e significativa.

Stare con se stessi
Il tema del campo è incentrato sulle relazioni. In particolare sulla  capacità di relazione con se stessi. Quello che la psicologia definisce relazione, Gesù lo chiama amore. Amare Dio con tutta la mente, con tutto il cuore e con tutte le forze e il prossimo come se stessi richiama ad una piena unità interiore. Dalla conoscenza delle proprie possibilità e dei sabotatori interiori, ciascuno può crescere nella fiducia in se stesso che si riflette nella fiducia negli altri, nella vita e in Dio.

Boniprati di Castel Condino (TN)
Il luogo del campo è Bonoprati di Castel Condino in provincia di Trento. Qui si è già svolto il campo 2015. A Mille metri, in mezzo ai prati, il piccolo maso si era rivelato ottima struttura per un gruppo contenuto come questo e pertanto si è tornati. Il luogo permette grandi escursioni per esperienze forti e costruttive. In programma c’ una uscita nelle malghe di alta montagna e nel percorso delle trincee della grande guerra. Protagonisti del campo restano loro, i giovanissimi.


Cortela_16-17_aprile 2016I GIOVANISSIMI a Cortela’
16-17 aprile 2016 - L’esperienza consiste in una convivenza nella casa parrocchiale di Cortelà di Vò (PD) all’insegna dell’amicizia, della conoscenza di sé, del gioco e della solidarietà di gruppo.
I ragazzi hanno l’opportunità di sperimentare la responsabilità e l’impegno sul piano organizzativo e operativo.
Il luogo favorirà un clima di riflessione e alcuni momenti di preghiera.


A Tonezza medie e giovanissimi
Dal 2 al 4 gennaio 2016 i ragazzi delle medie e i giovanissimi hanno formato un gruppo di 50 persone più gli animatori e le persone ausiliarie e per il campo invernale di Tonezza del Cimone (VI). Accolti dalla neve hanno vissuto un momento di conoscenza, di amicizia  e di confronto sui temi delle relazioni e delle emozioni rese vive e positive dai giochi e dalle diverse attività.
Un caro saluto e un cordiale augurio di buon anno!


Giovani in relazione
Il 15 gennaio 2016, alle 20.45 in patronato, incontro del gruppo giovani sul grande tema delle relazioni. Ciò che ci rinchiude nel mondo dell’isolamento e della solitudine, ciò che ci rende infelici sono le nostre paure. Principalmente la paura di quanto ci circonda. Affrontare il mondo nelle espressioni più quotidiane, nelle relazioni con le persone di casa e di “cammino” ci aiuta ad uscire dalla paura e di scoprire tutta la ricchezza di risorse e di bellezza di cui disponiamo per essere un dono stupendo per gli altri e per noi stessi.  


Campo_invernale_gen-2016Campo invernale
2-4 gennaio 2016

In cerca di… relazioni… emozioni… contatti… perle preziose …. iscrizioni fino al 23.12.2015
Continua il cammino di ricerca di ciò che fa bella, luminosa, preziosa la vita. La ricerca di sguardi e di relazioni colme di emozioni vissute insieme nel gioco, nella libertà di essere se stessi, nel confronto, nell'accoglienza reciproca e nella condivisione del servizio.
Un abbraccio vuol dire “Tu non sei una minaccia. Non ho paura di starti così vicino. Posso rilassarmi, sentirmi a casa. Sono protetto, e qualcuno mi comprende”. La tradizione dice che quando abbracciamo qualcuno in modo sincero, guadagniamo un giorno di vita. (PAULO COELHO)
“Quando guardo un tramonto e mi emoziono, non mi domando a che velocità gira la terra o a che distanza è il sole o quanto sono grandi… Amo quel momento. Punto. Non c'è da capire, c'è da amare.” (Fabio Volo)
“Se guardi in cielo e fissi una stella, se senti dei brividi sotto la pelle, non coprirti, non cercare calore, non è freddo ma è solo amore.” (Khalil Gibran)
Quota di partecipazione: 80€ (70€ per fratelli)
Modulo Iscrizione, liberatoria, Copia della Carta d'Identità e Saldo saranno da consegnare agli animatori responsabili del proprio gruppo entro il 23 Dicembre 2015.
NUMERI UTILI:        
MEDIE:          Elena:        349 5725086;
                      Damiano:  348 4736369
GIOVANISSIMI:   Alberto Ghiotto:     331 3378855;
                            Ylenia Rampazzo:  342 1107904